CONTROSOFFITTO in cartongesso: costo, pratica e consigli

Controsoffitto in cartongesso: costo, consigli, permesso comunale, Isolamento acustico (pannelli fonoisolanti), termico e resistenza al fuoco

controsoffitto costi permessi prezzi pratica

controsoffitti in cartongesso sono degli elementi di finitura sempre più utilizzati che vengono posti a ridosso del solaio al fine di migliorarne le caratteristiche di isolamento acustico, termico, resistenza al fuoco (ignifugo), per fini estetici integrate spesso con faretti led, oppure per occultare eventuali impianti. Per l'ultimo caso, vengono realizzate le cosiddette "velette", molto pratiche.

Il punto forte del cartongesso è dato dalla facilità di installazione e dal prezzo ridotto. Anche la possibilità di realizzare geometrie particolari ha giocato un ruolo fondamentale nella diffusione di questo materiale.

Il cartongesso viene collegato ad una struttura metallica montata in aderenza al solaio, oppure sospesa e ancorata al solaio stesso)

La struttura metallica può avere:

Orditura semplice: la struttura metallica è costituita da una singola orditura di profili posati parallelamente l’uno all'altro.

Orditura doppia: la struttura metallica è costituita da due orditure di profili, posate perpendicolarmente l’una rispetto all'altra; l’orditura doppia conferisce maggiore stabilità a tutta la struttura del contro soffitto, ed è quindi da preferire.

I controsoffitti possono essere in materiale metallico (lamiera d’acciaio o alluminio),  in materiale plastico (profilati in PVC rigido ottenuti per estrusione), in gesso rinforzato e in cartongesso (lastre in gesso rinforzato con fibre o lastre in cartongesso) o fibra minerale (agglomerati di fibra di roccia, di vetro o vegetali, pressati o stampati).

Per realizzare un controsoffitto non praticabile occorre depositare al Comune una pratica Comunicazione di inizio attività asseverata CILA, in quanto si varia l'altezza della stanza. Qualora volessi realizzarlo praticabile, allora diventerebbe un solaio, e dovresti depositare una SCIA.

Passiamo alla parte economica:

Quali sono i prezzi di un controsoffitto?

La demolizione e lo smaltimento di controsoffitti in cartongesso costano circa 25 €/mq.

Mentre, per quanto riguarda la fornitura e posa in opera abbiamo:

  • Controsoffitti standard realizzati mediante una lastra in gesso rivestito fissata a struttura metallica, stuccato e pronta per la tinteggiatura, costo: a partire da 50,00 €/mq.
  • Controsoffitti termo/fono isolanti realizzati mediante una lastra in gesso, con inserimento, sopra la struttura di pannelli in lana minerale, di spessore variabile; permette il raggiungimento di ottime prestazioni di isolamento termo/acustico; costo: a partire da 75,00 €/mq.
  • Controsoffitti per ambienti umidi/esterni realizzati mediante l’utilizzo di apposite lastre in gesso rivestito/ fibro cemento, per rendere gli abbassamenti resistenti ad ambienti umidi come cucine, bagni, portici esterni, balconi etc.; costo: a partire da 60,00 €/mq.
  • Controsoffitti rei protezione al fuoco: i controsoffitti rei vengono realizzate mediante l'utilizzo di lastre incombustibili. a seconda del numero di lastre utilizzate e dello spessore dell'isolante interno si hanno:
      • rei 60 : 65,0 €/mq
      • rei 120: 68,0 €/mq
      • rei 180: 73,0 €/mq

Spero che l'articolo ti sia stato utile. Vincenzo

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Chi sono: Vincenzo Madera - Ingegnere laureato all'Università degli Studi di Firenze. Dal 2014 co-titolare dello Studio Madera. Esperto in strutture, impianti, urbanistica ed edilizia. Copywriter. Tra i clienti annovera: Unicef, Coca Cola, Credit Suisse, Moca caffè, Bei e Nannini, Novaservice. 

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo