Cosa sono i CAM e quali isolanti li rispettano?

Che cosa sono i Criteri Minimi Ambientali CAM? Quali produttori di isolanti li rispettano, rendendo il prodotto adatto all'Ecobonus al 110%.

criteri cam isolanti termici

Grazie all'Ecobonus al 110%, anche i Criteri Minimi Ambientali CAM hanno il loro momento di gloria.

Dopo l'approvazione del Decreto Rilancio, la domanda che mi sono posto è: ci saranno abbastanza isolanti in commercio che soddisfano questi requisiti? Dalla ricerca sembrerebbe di si. Mi sono fatto delle paranoie inutilmente.

L'altra questione che mi sono posto è: quante persone conoscono questi CAM? Non sapendo la risposta, nel dubbio, ho deciso di scrivere l'articolo.

Che cosa sono i criteri minimi ambientali?

I CAM, criteri ambientali minimi, sono i requisiti ambientali definiti per le varie fasi del processo di acquisto, volti a individuare la soluzione progettuale, il prodotto o il servizio migliore sotto il profilo ambientale lungo il ciclo di vita, tenuto conto della disponibilità di mercato.

In pratica, il rispetto di questi requisiti ti assicura il prodotto acquistato è in parte "ecosostenibile" tenuto conto dell’intero ciclo di vita: dal suo smaltimento, alla sua disponibilità sul mercato, alla trasparenza della filiera produttiva ecc.

Sono circa una ventina le categorie di prodotto/servizio che devono rispettare i CAM: gli autoveicoli, i prodotti tessili, gli arredi,  gli edifici (servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici e per la gestioni dei cantieri della P.A.).

Quindi, anche i materiali edili, per alcuni interventi, devono rispettare i CAM. Cerchiamo di fare qualche esempio riguardante, ad esempio, gli isolanti termici. Questi prodotti devono rispettare alcuni criteri di eco-sostenibilità tra i quali:

    • Criterio 2.4.1.2 Materia recuperata o riciclata: il contenuto di materia recuperata o riciclata deve essere pari ad almeno il 15% in peso sul totale dei materiali utilizzati;
    • Criterio 2.4.1.3 Sostanze pericolose: non è consentito l'utilizzo di prodotti contenenti sostanze ritenute dannose per lo strato d'ozono;
    • Criterio 2.4.1.1 Fine vita: i componenti edilizi devono essere sottoposti a demolizione selettiva ed essere riciclabili o riutilizzabili a fine vita;

Quando occorre rispettarli?

I CAM sono obbligatori:

    • per rientrare nel primo intervento trainante dell'Ecobonus al 110%, relativo all'isolamento di più del 25% della superficie disperdente dell'edificio;
    • nel caso di affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici (approvato con DM 11 ottobre 2017, in G.U. Serie Generale n. 259 del 6 novembre 2017).

Quali isolanti in commercio rispettano i CAM?

Eccoti un breve elenco di alcuni prodotti che soddisfano i CAM:

Marca

Prodotto

Materiale

Saint Gobein

Isover

Lana di vetro

Knauff insulation

Vari

Lana di roccia

Rockwool

Vari

Lana di roccia

Venest

Stysol

PIR

Isolconfort

Eco por G031 - Eco Espanso 100

EPS

Lape

Termolan

EPS

Stiferite

Ceramico

PUR

Tecnosugheri

Corkpan

Sughero

Canapa Tech

Canapa tech

Canapa

Celenit

Varie

Lana di legno mineralizzata

Soprema

Efyos

XPS

Ursa

Ursa XPS

XPS

Nobilium Thermapanel

Agosti Nanotherm

Minerale - roccia

Edilcanapa

Canapanel

Fibra di Canapa

 Sono tanti gli isolanti in commercio che soddisfano questi criteri. Ovviamente, si tratta di un elenco non esaustivo.

Un consiglio prima di salutarti: per non perdere il beneficio, prima di acquistare un prodotto, chiedi sempre la dichiarazione di rispetto dei criteri CAM.

Spero che l'articolo ti sia stato utile. A presto, Vincenzo.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

____________________________

 

CHI SONO?

Ciao, sono Vincenzo e amo tutto ciò che riguarda l’edilizia.

Vincenzo MaderaFin da ragazzo, mio padre mi portava sui cantieri. Quell'ambiente fatto di persone umili, gentili e simpatiche mi ha colpito. Proprio per questo motivo ci passerei intere giornate, bevendo pessimi caffè e ascoltando le strabilianti avventure dei muratori, per poi tornare in studio a scrivere articoli.

Ecco la mia seconda passione. Mai avrei pensato di creare un blog. Eppure, a sorpresa le pagine del mio sito vengono lette circa 30.000 volte ogni giorno. Parlo di edilizia, strutture, impianti, energetica e interior design.

Spero che, grazie al web, diventeremo amici:

facebook  linkedin youtube insta

_________________________________

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo